Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Ragazza alla pari: cosa significa, cosa fa e come trovarne una

Ragazza alla pari: cosa significa, cosa fa e come trovarne una

La ragazza alla pari, o Au Pair, è una giovane di età di norma compresa tra 18 e 30 anni, che sceglie di vivere con una famiglia ospitante prendendosi cura delle basilari esigenze dei loro figli in cambio di vitto, alloggio e remunerazione.

Ma sei sicuro di sapere esattamente chi è e che cosa faccia la ragazza alla pari, o ancora per quale motivo potrebbe essere conveniente includerne una nella propria famiglia?

Significato di ragazza alla pari: facciamo un po' di chiarezza!

Prima di procedere oltre, permettici di sgombrare il campo da qualche dubbio.

In primo luogo, anche se ci siamo riferiti al termine ragazza alla pari, in realtà le stesse considerazioni varrebbero anche per un ragazzo alla pari, considerato che le relative attività possono essere indistintamente svolte da donne o uomini.

In secondo luogo, è frequente riferirsi alla ragazza alla pari come a una giovane straniera che viene in Italia per poter svolgere la sua prestazione di lavoro come Au Pair. In realtà, però, nel gergo comune la ragazza alla pari può ben essere anche una giovane italiana.

Cosa fa la ragazza alla pari (e cosa NON è)

Purtroppo ancora oggi c’è molta confusione su cosa faccia la ragazza alla pari, con la conseguenza di alimentare false aspettative sulla sua professionalità.

La ragazza alla pari è infatti una giovane che fa piccoli lavori in casa e dà una mano d’aiuto nella gestione dei bambini. Non è dunque né una signora delle pulizie, né un’assistenza per l’anziano di casa, né una tata full-time.

Si tratta piuttosto di un supporto utile alla famiglia, ma non certo di una persona che può sostituire altre professionalità come – appunto – un’addetta alle pulizie o una babysitter a tempo pieno!

significato ragazza alla pari

Ragazza alla pari: vantaggi per la Au Pair e per le famiglie ospitanti

Ora che abbiamo compreso che cosa sia la ragazza alla pari e che cosa faccia, possiamo cercare di riassumere in una tabella quali siano i principali vantaggi per la Au Pair e per la famiglia ospitante in Italia.

Siamo sicuri che avrai già intuito molti di questi benefici, ma sintetizzarli in modo così schematico potrebbe darti maggiore chiarezza:

Vantaggi per la ragazza alla pari Se straniera, migliora le conoscenze sulla lingua e sulla cultura del Paese che la ospitaSviluppa una formazione personale che potrà essere utile in altri contesti lavorativi (relazione con i bambini, ecc.)Ottiene vitto, alloggio e una remunerazione commisurata alle sue attivitàVantaggi per la famiglia ospitante Ottiene un supporto nella cura dei bambini e in alcune faccende domestiche, con ottimi margini di flessibilitàArricchisce di stimoli i propri figli grazie all’introduzione di una “nuova” persona in famiglia, spesso stranieraGarantisce un supporto molto utile in ambito familiare a condizioni economiche convenienti

Come trovare una ragazza alla pari

Trovare una ragazza alla pari non è difficile: sul web esistono specifici portali che hanno come obiettivo proprio quello di mettere in contratto le Au Pair con le famiglie ospitanti.

Sarà dunque sufficiente scegliere uno di questi, inserire eventuali indicazioni ritenute importanti e inviare la propria disponibilità.

Tra i siti più noti in questo ambito ci sono sicuramente:

Gli stessi siti potranno altresì essere utilizzati per trovare lavoro come ragazza alla pari, in Italia o all’estero.

Per esempio, tra le destinazioni più richieste per Au Pair italiane ci sono sicuramente quelle delle principali città europee, e non è un caso che la ricerca di ragazza alla pari a Londra sia in cima alle ambizioni di chi desidera dare questa disponibilità.

Per quanto riguarda invece i Paesi ospitanti, Inghilterra, Stati Uniti e Spagna sono i tre più gettonati dalle ragazze alla pari italiane.